Con la Risoluzione 46/E del 10 aprile 2017, l’Agenzia delle Entrate ha emanato alcuni importanti chiarimenti in merito alla definizione di “documento informatico” rilevante anche ai fini tributari, alle modalità di produzione e di conservazione elettronica di tali documenti, nonché in merito ai termini per la conservazione elettronica degli stessi, evidenziando, in via preliminare, che le disposizioni normative che consentono la produzione e la conservazione dei documenti contabili in modo informatizzato sussistono da tempo e che sono attualmente contenute nel D.M. 17 giugno 2014 (“Modalità di assolvimento degli obblighi fiscali relativi ai documenti informatici ed alla loro riproduzione su diversi tipi di supporto”), sostitutivo del previgente D.M. 23 gennaio 2004.

This content is restricted to site members. If you are an existing user, please log in. New users may register below.