La disciplina delle note di variazione ai fini IVA in caso di mancato pagamento da parte del debitore, assoggettato a procedure concorsuali o esecutive individuali, contenuta nell’art. 26 del D.P.R. n. 633/1972, è stata oggetto di reiterati interventi normativi negli ultimi anni.

This content is restricted to site members. If you are an existing user, please log in. New users may register below.