Rammentiamo che il 31 marzo prossimo scade il termine per la comunicazione annuale relativa al 2015 che i datori di lavoro devono effettuare ai fini del monitoraggio delle attività usuranti.

Il D.Lgs. n.67/2011 ha previsto infatti, per gli addetti a lavorazioni particolarmente faticose e pesanti, la possibilità usufruire di un accesso anticipato al pensionamento. Le lavorazioni oggetto di questo beneficio sono i lavori usuranti di cui all’art. 2 del Decreto del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale del 19 maggio 1999. Con riguardo a questi lavori il datore di lavoro è tenuto a darne comunicazione alla Direzione Territoriale del Lavoro competente per territorio ed ai competenti istituti previdenziali.

This content is restricted to site members. If you are an existing user, please log in. New users may register below.