L’INPS, con il messaggio n. 2263 dell’11 giugno 2021, illustra il differimento delle scadenze (per datori di lavoro e lavoratori autonomi in agricoltura che possono accedere potenzialmente all’esonero di cui al decreto-legge 28 ottobre 2020, n. 137, che prevede la concessione di un esonero contributivo in favore delle aziende appartenenti alle filiere agricole, della pesca e dell’acquacoltura, che svolgono le attività identificate dai codici ATECO di cui all’allegato 3 del medesimo decreto in relazione al periodo compreso tra il 1° novembre 2020 e il 31 gennaio 2021.

This content is restricted to site members. If you are an existing user, please log in. New users may register below.