Con la conversione in legge del cd. “Decreto Rilancio”, si è giunti alla versione definitiva dei provvedimenti in esso contenuti.
Il Contributo a fondo perduto in argomento, non ha subito modifiche significative e quindi resta ancora agganciato alla versione originaria del 19 maggio e che quindi pur a distanza di più di due mesi, suscita una serie di perplessità applicative.

This content is restricted to site members. If you are an existing user, please log in. New users may register below.